X

testo di prova

Personaggi illustri del passato - Sacile

Personaggi Illustri del passato

Tra i Sacilesi illustri, che si sono distinti nel mondo ricordiamo:

Amerigo Del Ben (1380)

Giureconsulto, fu ambasciatore della comunità di Sacile e vicario nel Bellunese.

Francesco Pelizza (1400)

Commendatore Gerosolimitano dei Cavalieri di Malta, generale dei Veneziani.

Francesco Amalteo (1480-1554)

Letterato illustre, umanista, erudito. Fu insegnante di greco e latino e compose versi in latino.

Girolamo da Sacile (n. 1500)

Prode e sagace capitano delle milizie veneziane nella guerra contro i Turchi, con M. Bragadin fu tra i difensori di Famagosta.

Giacomo da Sacile (m. 1511)

Mammalucco, uomo d’armi. Rapito dai turchi durante le scorrerie del 1499, grazie al suo coraggio diventò un loro capo. Durante la guerra della lega di Cambrai, i Veneziani lo vollero al loro servizio. È sepolto in Santa Croce alla Giudecca.

Gerolamo (1507-1574), Giovanni Battista (1525-1573), Cornelio Amalteo (1530-1603)

Il primo fu professore di medicina e filosofia a Padova, il secondo insigne poeta latino, ambasciatore della Repubblica di Venezia a Londra e di Papa Pio IV, il terzo letterato e poeta pregevole, collaborò alla scrittura del Catechismo del Concilio di Trento.

Vincenzo Ruffo (Verona, 1510-Sacile, 1587)

È stato un compositore italiano del periodo rinascimentale. Nacque a Verona, dove si fece prete nel 1531. Pubblicò il suo primo libro di musica nel 1539, e si pensa che sia stato il primo italiano a pubblicare una messa nel 1542. Maestro di cappella nelle cattedrali di Verona, Milano, Pistoia e del Duomo di Sacile, ebbe allievo M. Ingegneri. Lasciò molte polifonie chiesastiche (pubbl. 1542-92) e alcuni libri di madrigali da 4 a 8 voci.

Gian Battista Marangoni da Sacile (m. 1527)

Pittore, lavorò nella bottega udinese di G. Martini e poi a Ferrara nella decorazione del palazzo ducale.

Giacomo Ragazzoni (1528-1610)

Mercante e armatore della Repubblica Serenissima, Conte e proprietario del Feudo di San Odorico e di Palazzo Ragazzoni.
Scopri di più sulla famiglia Ragazzoni >>

Girolamo Ragazzoni (1536-1592)

Vescovo di Bergamo che si distinse nel Concilio di Trento nel 1500.
Scopri di più sulla famiglia Ragazzoni >>

Galeotto Carli (1546-1614)

Uomo d’armi, generale dell’esercito veneto e governatore della fortezza nuova di Corfù.

Mandolino da Sacile (XVI-XVII sec.)

Abbandonò la religione ebraica per farsi cristiano. La sua vicenda è stata ricostruita da F. Tomizza nel romanzo “Fughe incrociate” (Milano 1990).

Ovio Giacomo (1669-1741)

Uomo d’armi, capitano di ventura e comandante delle armate venete di terraferma.

Giuseppe Antonio Pujatti (1701-1760)

Celebre medico sacilese e docente di medicina pratica a Padova, fu il primo in Italia a studiare e a riconoscere la malattia della pellagra. Ha lasciato parecchie opere. Egli, oltre di essere un medico, fu anche poeta e violinista. La sua opera più importante, il De victu febricitantium dissertatio, gli diede fama europea.

Linardelli Giuseppe (1764-1801)

Uomo di cultura, apprezzato per i suoi studi e per la sua erudizione.

Ermacora Fabio (m. 1766)

Medico e poeta che scrisse tragedie, fra le quali “Tito Manlio Torquato”.

Sartori Eugenio (1830-1860)

Patriota risorgimentale protagonista di numerose campagne per l’unità d’Italia morì partecipando alla Spedizione dei Mille.

Luigi Nono (1850 - Sacile 1918)

Famoso pittore di fine ‘800 – primi ‘900. Soggiornò a lungo a Sacile. Fu uno dei maestri del vedutismo veneto. Presente a diverse Biennali di Venezia, a Sacile creò alcune delle sue opere maggiori. Qui visse insieme al fratello Urbano, rinomato scultore.

Giuseppe Lacchin (1857-1929)

Protagonista di primo livello della storia industriale degli inizi ‘900.

Ovio Giuseppe (1863-1957)

Medico parlamentare, docente di oculistica dell’università di Modena e Siena. Senatore nel 1934, autore di diverse opere, collaborò alla pubblicazione dell’enciclopedia italiana.

Conte Bellavitis Ezio (1870-1947)

Agricoltore, industriale, docente di mineralogia e geometria descrittiva, amministratore pubblico. Insegnò a Padova e legò il suo nome a pregevoli pubblicazioni prima fra le quali l’edizione dei manoscritti galileiani. Come industriale creò uno dei primi cantieri per la costruzione di manufatti in cemento e organizzò una moderna industria tipografica con il figlio Antonio.

Luigi Gasparotto (1873-1954)

Ministro nel primo e secondo dopoguerra, fondatore della fiera di Milano, avvocato, membro della Costituente per il Partito democratico del lavoro, senatore. Nel 1919 presentò un progetto di legge per l’estensione alle donne del diritto di elettorato. Oratore facondo e scrittore, pubblicò Il principio di nazionalità nella sociologia e nel diritto internazionale (Torino 1898).

Marchesini Giuseppe (1877-1965)

Per molti anni segretario Comunale a Sacile, storico e uomo di cultura, diede un notevole contributo allo sviluppo della città promuovendo a livello nazionale la Sagra dei Osei.

Micheletto Giovanni (1889-1958)

Importante ciclista, vinse il Giro di Lombardia (1910), il Giro di Romagna (1911), il Giro d’Italia nel 1912 e la prima tappa del Tour de France del 1913.
Di nobili origini, soprannominato per questo “Il Conte di Sacile” o “Nané” dai suoi estimatori, nel 1910 vinse il giro di Lombardia e nel 1912 il giro d’Italia a squadre, nel 1913 la Parigi-Menin e la prima tappa del giro di Francia con cui conquistò la maglia gialla. Praticò anche l’automobilismo, distinguendosi nelle corse in salita. Dopo lo scoppio della prima guerra mondiale concluse anzitempo la carriera all’età di soli 25 anni per dedicarsi all’attività di commerciante di vino.

Piero della Valentina (1906–1982)

Sagace imprenditore dell’industria del legno.

Syria Poletti (1917-1991)

Scrittrice, saggista e poetessa italiana naturalizzata argentina. Il suo primo romanzo Gente conmigo ricevette il Premio Internacional Losada, il Premio Municipal de Buenos Aires e ne venne girato un film. A lei sono intitolati il Colegio Syria Poletti a Córdoba e il concorso internazionale Syria Poletti – sulle ali delle farfalle organizzato a Sacile.

Scopri di più su Syria Poletti >>

Pier Paolo Pasolini (1922-1975)

Poeta, scrittore, cineasta, sceneggiatore, drammaturgo e giornalista italiano, considerato tra i maggiori artisti e intellettuali del XX secolo. Sacile ispirò il giovane Pasolini: abitava di fronte al Duomo e in quella casa compose i suoi primi versi.

Scopri di più su Pier Paolo Pasolini >>

Piero Poletto (1925-1978)

Scenografo, collaborò con i più quotati registi italiani tra cui F.Rosi, V.De Sica, R.Castellani, M.Antonioni, L.Visconti. Lavorò anche per il teatro e la TV e recitò in ruoli comprimari in alcuni film.

Denis Zanette (1970-2003)

Ciclista su strada italiano. Professionista dal 1995 al 2002, vinse due tappe al Giro d’Italia.