X

testo di prova

La città di Sacile

SACILE, Giardino della Serenissima

Sacile, attraente cittadina della provincia di Pordenone, è il comune più occidentale della regione Friuli Venezia Giulia. È incerta l’origine del suo nome che si fa derivare da Saccus (insenatura) o Sacellum (tempietto, luogo sacro).
La sua caratteristica saliente è quella di essere una città d’acqua, nata e sviluppatasi sulle rive di uno dei fiumi più importanti del territorio friulano, il Livenza.
Città-porta del Friuli, storicamente rilevante centro commerciale, si distingue ora per il suo aspetto turistico grazie alla ricca storia, al caratteristico paesaggio naturale ed all’architettura dei suoi eleganti palazzi, fatti edificare da nobili veneziani nel periodo rinascimentale.
Per il suo affascinante, sottile equilibrio tra terra ed acqua, tra l’architettura veneziana del centro storico ed i suggestivi scorci sul fiume Livenza, si è avvalsa del titolo di “Giardino della Serenissima”.
Con una popolazione che sfiora i 20.000 abitanti su un’estensione di 32,62 km² a soli 25 metri sopra il livello del mare, continua a realizzare l’immagine di tranquilla cittadina a misura d’uomo.